Pagine

domenica 26 marzo 2017

Lea Cipollone e il suo linguaggio cromatico.

Lea Cipollone, "Una vita", 
2013, acquerello,  cm 15x10, collezione privata.

Lea Cipollone
Lea Cipollone, nativa di Pescara, vive a Vasto da oltre 30 anni.
Il suo primo esordio come pittrice è del 1982, in un concorso di pittura in cui ottenne, pur in presenza di numerosi artisti, il terzo posto “per la vivacità cromatica e la plasticità compositiva”. 
Sull’onda di questo primo successo, negli anni successivi ha partecipato a numerose estemporanee ed ha esposto a mostre individuali e collettive raccogliendo sempre premi e segnalazioni per “il suo linguaggio del colore, attraverso il quale si fa messaggera di profonde sensazioni e del gran bisogno di comunicare”.
Lea Cipollone, "Tempesta", 2004, acrilico e spatola, cm 60x50, collezione privata.

Di recente dipinge meno, non sempre espone, ma è immutata la sua vocazione e accresciuta la sua maturità artistica.

1 commento:

  1. l'acquerello mi è stato dedicato/regalato al mio Complenno 2013!

    RispondiElimina