Pagine

venerdì 14 aprile 2017

Cesare Giuliani e la sua arte sacra. "L'Amore è più forte della morte", 2017.

Cesare Giuliani, "L'Amore è più forte della morte", 2017, olio su tela.

Cesare Giuliani
Cesare Giuliani nasce a L’Aquila il 15.03.1944 vive e lavora a Vasto dal 1966. Partecipa con i pittori aquilani fin dagli anni giovanili alla vita artistica cittadina. Espone con successo in collettive e personali. Ultime presenze: nel 2003 una mostra retrospettiva a L’Aquila presso la sala Celestiniana di S. Maria di Collemaggio intitolata Sacro e Profano; nel 2005 personale alla Sala Mattioli di Vasto; nel 2008 l’artista esegue una Pala “S. Giuseppe Lavoratore” per la chiesa della S.S. Annunziata di Vasto; nello stesso anno partecipa al 41° Premio Vasto “Metamorfosi del fantastico” L’Immagine Ritrovata.
“Cristo crocifisso”, cm 200x120 
Nel 2009 a Villa Borbone di Viareggio partecipa alla mostra “Le Costellazioni, della figura, del paesaggio, della forma, della materia”, organizzata dal Comune di Viareggio e dall’Associazione Caleidoscopio; nel 2010 presso il museo d’arte moderna “Vittoria Colonna” partecipa alla terza edizione “Pescarart 2010”; lo stesso anno partecipa al XLIII Premio Vasto “Memoria e Creatività” i mille occhi della Sfinge; nel 2011 inaugura una personale alla Mattioli di Vasto. Nel 2012 è presente alla quarta edizione di Pescarart presso il museo d’arte “Vittoria Colonna”, al XXXIX Premio Sulmona presieduto da Vittorio Sgarbi, alla sesta Triennale d’ Arte Sacra di Lecce e alla prima edizione della Mostra di Arti Visive di Atri. Sempre nello stesso anno realizza una importante opera “Il martirio di San Lorenzo” per la chiesa omonima di Vasto.


Per approfondimenti:






Nessun commento:

Posta un commento