Pagine

giovedì 25 maggio 2017

Consalvo Carelli, “Castello D’Avalos a Vasto”, sec. XIX.

Consalvo  Carelli, “Castello D’Avalos  a Vasto”,  
sec. XIX, acquerello, cm 23x35, Pinacoteca civica “V. Bindi”,  Giulianova.

Consalvo  Carelli (Napoli, 1818 - 1900)
“Castello D’Avalos  a Vasto”,  seconda metà sec. XIX
Acquerello, cm 23x35
Collezione Vincenzo Bindi
Pinacoteca civica “Vincenzo Bindi”,  Giulianova.



Consalvo  Carelli 
Consalvo Carelli (Napoli 1818 - ivi 1900) pittore; appartenne alla cosiddetta scuola di Posillipo.
Lavorò anche a Roma, Parigi e Milano, dipingendo vedute con piacevolezza decorativa e coloristica.
Suo padre Raffaele (1795-1864) fu anch'egli pittore, attivo nella cerchia di A. Pitloo, G. Gigante; e così pure suo fratello Gabriele (1820-1880), paesista e pittore di architetture, e suo figlio Giuseppe (1849-1921) autore di paesaggi e marine.

Da enciclopedia Treccani:



Per approfondimenti:






http://www.comune.giulianova.te.it/pagina1795_beni-culturali.html

Nessun commento:

Posta un commento