Pagine

giovedì 8 giugno 2017

Marco Boschetti e la sua pittura tra sogno e realtà.

Marco Boschetti, “Le due bagnanti”
2010, olio su tela, collezione privata.




Marco Boschetti
Marco M. Boschetti nasce il 7 marzo 1954 a Cupello, dove vive e lavora.
Ha iniziato l'attività di pittore come autodidatta, curando la tecnica e l'esperienza artistica e acquisendo una formazione professionale da testimonianze di opere e documentazioni di artisti affermati appartenenti a correnti artistiche diverse.
La formazione artistica è frutto di ricerca e passione per l'arte che ha determinato un'inclinazione professionale  di indirizzo generico, ma sufficiente a stimolare quella sensibilità verso l'arte che si intravede nelle opere realizzate.

Marco Boschetti, “Vizi e virtù”, 2012,olio su tela, collezione privata.


Negli anni ’70 e ’80,  Boschetti ha voluto personalizzare la tecnica pittorica e formativa  ispirandosi a pensieri ed opere di artisti, poeti e scrittori contemporanei, in questi anni è maturata la tecnica e il pensiero di  avvicinarsi  sempre più alla corrente surrealista e metafisica.

Marco Boschetti, “Natura e libertà…”, 2010, olio su tela, collezione privata.

Dopo un lungo periodo di inattività Marco Boschetti, riprende a dipingere nel 2010, lavorando sempre su temi surrealisti e metafisici  ispirati principalmente a circostanze reali e studi paesaggistici.
Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive, riscuotendo ovunque apprezzamento di pubblico e di critica.






Per approfondimenti:




http://www.arteit.it/Pages/Artisti/Scheda.aspx?id=606

Nessun commento:

Posta un commento