Pagine

lunedì 3 luglio 2017

Gianfranco Bevilacqua, pittore, ceramista e scultore.

Gianfranco Bevilacqua, “Pi-greco+spirale”, 2013, gesso  scagliola, cm.50x22x80h, collezione privata.


Gianfranco Bevilacqua
Gianfranco Bevilacqua è nato a San Salvo (CH) il 1 gennaio 1943.
Ha trascorso l'infanzia e gli anni giovanili (quasi un trentennio) a Marina di Vasto.
A Pescara ha frequentato il Liceo Artistico e la facoltà universitaria di Architettura.
Dal 1970 vive e lavora a Siracusa, dedicandosi alla scultura, alla pittura e alla grafica.
Il suo curriculum artistico vanta numerosi premi e riconoscimenti ricevuti in occasione di rassegne d'arte e mostre personali e collettive.

Gianfranco Bevilacqua, “Senza titolo”, 1996, acrilico, collezione privata.

È stato segnalato da prestigiose riviste specializzate e di cultura varia che ne hanno pubblicato i lavori più significativi.
Critici e scrittori qualificati hanno unanimemente riconosciuto l'originalità e la validità della sua arte.

Gianfranco Bevilacqua

Sue opere impreziosiscono numerose collezioni pubbliche e private, sia in Italia che all'Estero.
Ha esposto le sue opere in numerose mostre, personali e collettive, in varie città italiane ed estere e più volte anche a Vasto.

Gianfranco Bevilacqua, “Prometeo incatenato”, 2003, terracotta patinata, cm 60h,  collezione privata.

Da molti anni viene costantemente invitato con sue opere presepiali al “Natale in Arena” di Verona, e per lo stesso tema, a Taormina, a Massa Martana (PG) e altrove, riscuotendo ampio consenso e significativi riconoscimenti.
E' molto legato alla sua terra natia, alla cultura e alle tradizioni locali e ogni estate trascorre lunghi periodi nella casa paterna di Vasto Marina e piacevoli ore in riva al mare, magari tracciando bozzetti della costa e dei suoi trabocchi.




Per approfondimenti:



Gianfranco Bevilacqua in http://noivastesi.blogspot.it/




Nessun commento:

Posta un commento