Pagine

lunedì 5 giugno 2017

Alessandra Sforzini, scenografa, pittrice, arredatrice e decoratrice d’interni.

Alessandra Sforzini, “La Città Ideale”, tempera acrilica su pannello cm 300x100, collezione privata.




Alessandra Sforzini
Alessandra Sforzini è nata a Roma nel 1963.

Si diploma in scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Roma con il massimo dei voti.
Dal 1991 lavora per anni come scenografa teatrale senza trascurare la sua passione per l’arte pittorica.
Contemporaneamente all’attività teatrale infatti si distingue come decoratrice d’interni realizzando ogni tipo di decorazione ma soprattutto prestigiosi trompe-l’oeil.
Nel 1997 è responsabile in qualità di creativa e designer artistico presso la società Trimont di Vasto (Ch).
particolare
Nel 2001 lavora come progettista d’interni e arredatrice, in qualità di consulente esterna, presso studi di ristrutturazione a Roma.
Nel 2003 si trasferisce a Lucca dove collabora come arredatrice con lo studio di architettura Tintori&Associati.
Nella stessa città continua l’attività di decoratrice realizzando trompe-l’oeil per conto di architetti e società che esportano il suo lavoro anche all’estero oltre a comporre, su commissione, quadri di sua ispirazione.
particolare
Nel 2005 torna a Roma chiamata ad intervenire nel ripristino e restauro della grande villa di Lina Cavalieri a Rieti dove esegue, oltre al ritratto della famosa cantante, numerose vetrate pittoriche dipinte in stile Liberty rievocando nell’insieme una perfetta atmosfera Belle Epoque.
Dal 2009 risiede a Vasto.





Per approfondimenti:




Nessun commento:

Posta un commento